Pelle di donna – Identità e bellezza fra arte e scienza

La prima mostra in Italia sulla pelle come manifesto di individualità, appartenenza sociale e artificialità

Triennale di Milano, 24 gennaio – 19 febbraio 2012

Per la prima volta in Italia una mostra d’arte che indaga qualità e misteri dell’organo più esteso e visibile del corpo umano: la pelle. Un progetto transdisciplinare tra arte e scienza che rappresenta un omaggio alla bellezza femminile e alla cura di sé.

Boots Laboratories, erede in Italia di Boots, marchio-icona del benessere che per primo ha democratizzato in Inghilterra la medicina e la cosmetica a partire dal XIX secolo, presenta sotto la regia di Fondazione Antonio Mazzotta l’esposizione “PELLE DI DONNA – Identità e bellezza fra arte e scienza” alla Triennale di Milano dal 24 gennaio al 19 febbraio 2012.

Ampio spazio è dato agli artisti contemporanei – talvolta con interventi site specific – che utilizzano i linguaggi più diversi, dalla pittura alla scultura, dal cinema alla videoarte, dal concettuale alle nuove tecnologie.