XV Biennale d’Arte Sacra contemporanea “Di Annuncio in annuncio”

Domenica 11 marzo 2012, alle ore 12:00, nel Santuario di San Gabriele (Teramo) è stata inaugurato un evento della Quindicesima Biennale d’Arte Sacra Di Annuncio in annuncio, curata da Giuseppe Bacci, con la collaborazione di Marco Gallo ed Alessandra Morelli. alla presenza del Card. Gianfranco Ravasi che scriverà in catalogo una presentazione biblico-teologica sul tema.

Protagoniste sono le interpretazioni contemporanee su un’Annunciazione del 1485 del Rinascimento fiammingo, appositamente create per l’evento:

La mostra [Di Annuncio in Annuncio: artisti contemporanei interpretano l’Annunciazione] è strutturata in quattro sezioni che rievocano, in sequenza narrativa, le immagini dell’Annunciazione del Vangelo di Luca.

Nella seconda sezione, “Ne timeas, Maria – l’angelo, il messaggio, la luce”, l’Annunciazione viene affrontata nel suo valore più intrinseco di “Notizia” ed accoglie le opere di LORENZO BONECHI, SERENA ROSARIALA SCOLA, ENRICO BENAGLIA, GIGINO FALCONI, GIULIO DE MITRI, ASCANIOWELCOME RENDA, ACHILLE PACE, ROBERTO ALMAGNO, NUNZIO, FABRIZIO CORNELI, MARCO TIRELLI, VALENTINO VAGO, GUIDO STRAZZA, PIERGIORGIO COLOMBARA, MIMMO PALADINO, HIDETOSHI NAGASAWA, TOMMASO CASCELLA, CORRADO GRIFA, SANDRO SANNA, STEFANIA FABRIZI, OMAR GALLIANI, PATRIZIA PATTI, FRANCO GILETTA, MIRTA DE SIMONI LASTA, GIUSEPPE MODICA, FRANCO MARROCCO, MARCELLO MONDAZZI, MAURO CAPITANI, FRANCESCO TROVATO, LUIGI ONTANI, LILY SALVO, che hanno interpretato la grana salvifica della Parola attraverso l’eclettismo del linguaggio simbolico.

Evento della XV BIENNALE D’ARTE SACRA CONTEMPORANEA “DI ANNUNCIO IN ANNUNCIO”

Luogo: Museo Staurós d’arte sacra contemporanea – Santuario di San Gabriele (Teramo)
Periodo: 11 marzo – 30 giugno 2012, orario: 10:00-13:00 – 15:00-19:00 (chiuso il lunedì). Ingresso libero
Organizzazione: Fondazione Staurós Italiana Onlus – San Gabriele (Te)
Curatore: Giuseppe Bacci, con la collaborazione di Marco Gallo ed Alessandra Morelli
Catalogo edito dalle Edizioni Staurós
Per informazioni: Fondazione Staurós Italiana Onlus, tel. 0861.9772176 – cell. 339.8895499
Sito web: www.stauros.it  e-mail: stauros@libero.it