In absentia

19 gennaio – 9 febbraio 2014

Domenica 19 gennaio alle 15.30 inaugurerà al Museo di Palazzo dei Principi a Correggio, la collettiva “In Absentia”, curata da Margherita Fontanesi e Salvatore Trapani e che fa parte del progetto ARS – Art Resistance Shoah.

 
La mostra, organizzata in vista della Giornata della Memoria e dedicata a Lucia Finzi, vittima correggese della Shoah, raccoglie opere di Massimiliano Alioto, Gabriele Arruzzo, Omar Galliani, Giovanni Sesia, Hermann Nitsch, Massimo Lagrotteria, Tea Giobbio, Giuseppe Gonella, Ali Hassoun, Giorgio Ortona, Silvio Porzionato, Santiago Ydañez, Svetlana Grebenyuk, Luca Pignatelli, Paolo Quaresima, Francesco De Grandi, Aldo Sergio, Cristiano Tassinari, Trento Longaretti. 
 
Hanno partecipato le gallerie Biasutti&Biasutti (TO), Galleria de’ Bonis (RE), Italian Factory (MI), Galleria Forni (BO), Galleria Giovanni Bonelli (MI), Galleria Restarte (BO)
 
All’inaugrazione potrete seguire  la conferenza di Salvatore Trapani dal titolo In Absentia Contra Damnatio Memoriae con presentazione del catalogo della mostra (ed. Vanilla Edizioni 2014) per chiarire il peso culturale della tradizione nel processo politico intrinseco allo Sterminio e  una coreografia dal titolo “Senza Sogno” del ballerino minimalista Giuseppe Palombarini (Padova) che danzerà su musiche tratte dal film di Roman Polanski Il Pianista (2002).

 Il catalogo, disponibile in mostra, è edito da Vanilla Edizioni in versione cartacea ed e-book (che potete sfogliare a questo link: http://www.vanillaedizioni.com/shop/arte/in-absentia/)