FACE AND SOUL di Omar Galliani

Mosca, Museo Storico Statale

dal 22 maggio al 10 giugno 2013 a cura di Art Gallery K35

Un viaggio attraverso 48 ritratti di donne russe

http://faceandsoul.ru/

http://www.vesti.ru/only_video.html?vid=509685

 

 F a c e a n d S o u l

 

FINISSAGE DEL PROGETTO

PRESSO IL MUSEO STORICO STATALE

22 MAGGIO – 9 GIUGNO 2013

 

CURATORI: VIKTORIA SAAVA, MARIA SAAVA, ARTISTA: OMAR GALLIANI

 

L’Art-Galleria «K35» e il Museo Storico

Statale sono lieti di presentare l’esposizione

conclusiva del progetto «The Face and the

Soul», iniziato nel 2011. A maggio del 2013 il Centro Espositivo del Museo Storico Statale

ospiterà per la prima volta l’imponente

installazione costituita da 48 ritratti e da più

di mille fotografie di tutte le donne russe che

hanno preso parte al progetto.

 

Il progetto artistico «Tha Face and the Soul» è frutto del concept dei curatori, Viktoria Saava (Russia) e Maria Saava (Russia). Il progetto è stato intrapreso durante l’anno della cultura italiana in Russia (2011) ed è poi diventato una vera a propria indagine artistica, condotta attraverso il prisma delle tradizioni culturali e artistiche europee, sul gentil sesso della società russa. I 48 ritratti e le più di mille fotografie sono testimonianza di tutte le sfumature di bellezza delle donne russe e della molteplicità dei loro caratteri e dei loro destini.

La prima parte del progetto è costituita da un’installazione delle dimensioni di 3 metri per 16, creata dall’artista italiano Omar Galliani, sulla quale sono esposti 48 ritratti di donne russe. Tutte loro sono unite in un «coro unico, in grado di portare la musica lontano, oltre il confine, fino all’orecchio di coloro che non la conoscono». L’installazione è integrata con più di 1000 fotografie di nostre contemporanee, delle loro mamme e delle loro nonne, che sono state inviate al sito del progetto www.faceandsoul.ru
L’artista Omar Galliani è stato invitato a partecipare al progetto non per caso. Da una parte la sua opera abbonda di citazioni dell’arte del passato: in Italia per la sua devozione alle tradizioni rinascimentali e per la magistrale padronanza delle antiche tecniche del disegno viene spesso chiamato «il Leonardo dei nostri giorni». Dall’altra parte i soggetti di Galliani e la peculiarità del suo stile permettono di ricondurre la sua opera all’arte contemporanea. Nell’ambito del progetto «The Face and the Soul» Galliani ha affrontato una missione complessa: immortalare il viso e l’anima della donna russa contemporanea unendo in un unico oggetto artistico 48 ritratti autonomi.
Ciascuna delle opere di Galliani è molto di più di una riproduzione del viso della modella: è il riflesso della sua anima, la storia della sua vita. Perchè i ritratti divengano racconti del destino della donna l’artista ha aggiunto alle opere oggetti che hanno assunto il ruolo di simboli: i fiori preferiti della modella, oggetti della sua vita quotidiana che aprono gli occhi degli spettatori sui suoi e sulle sue passioni. Il fiore nel contesto dell’arte classica e dell’opera di Galliani acquista ulteriormente significato, divenendo l’incarnazione della bellezza universale, della natura e della forza vitale.

L’idea dei curatori ha reso il sito del progetto «The Face and the Soul» un vero e proprio album di fotografie delle donne di tutto il paese. Questa galleria virtuale comprende centinaia di ritratti fotografici di donne russe. Grazie al sito di «The Face and the Soul» ogni donna che lo desiderasse ha avuto la possibilità di diventare parte dell’atto creativo. Tutte le fotografie infatti saranno parte integrante della mostra in qualità di videoinstallazione e saranno poi pubblicate nel catalogo del progetto. Inoltre, partendo da 12 immagini prese dal sito, Galliani ha creato le opere che chiudono l’installazione.
Durante l’Inaugurazione ufficiale della mostra verrà anche presentato il volume che ripercorre la storia del progetto e delle donne che hanno ispirato l’artista alla creazione dei ritratti, divenendo sue modelle.

Cronologia del progetto:

Il progetto «The Face and the Soul» è esposto in Italia durante diverse fasi di realizzazione: Giugno 2011 – Milano, Galleria Spazio Mazzotta;

Luglio 2011 – Venezia, palazzo Barbarigo Minotto (54^ Biennale di Arte Contemporanea di Venezia);

Settembre-novembre 2011 – l’esposizione è stata prolungata presso l’Art-Galleria «K35» di Mosca durante la 4^ Biennale di Arte Contemporanea di Mosca.

Nel 2011 Giorgio Napolitano ha conferito al progetto la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana per il contributo dato al dialogo interculturale fra Italia e Russia.

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA: 21 MAGGIO 2013, 19:00 – 22:00

INDIRIZZO: PLOSHAD REVOLYUTSII, 2/3, CENTRO ESPOSITIVO MUSEO STORICO STATALE

PER ULTERIORI INFORMAZIONI E ACCREDITI PER LA STAMPA SCRIVERE A: pr@cashmere.ru,

info@k35artgallery.com, O TELEFONARE AL: +7 (499) 248 40 54, +7 (916) 246 61 16.