Mostre personali

2017

Napoli, Caravaggio, la verità nel buio, Pio Monte della Misericordia
Firenze, Omar Galliani, Galleria Tornabuoni
Palermo, Caravaggio, la verità nel buio, Cappella dell’Incoronazione, Museo Riso

2016

Roma, Premio Cuomo, Palazzo Giustiziani
Sassuolo, Vedere Oltre, Ospedale
Montecchio RE, Profeti in Patria, Atelier Galliani, Ex Macello
Bologna, Clorophelia, Fondazione Zucchelli
Reggio Emilia, “Spazio Siderale. Luigi Ghirri e Omar Galliani”, Vicolo Folletto Art Factories
Roma, “Omar Galliani. Estasi mistica e pienezza creativa. Per Santa Teresa d’Avila”, Tempietto del Bramante
Roma, conferimento titolo di Accademico, Università Roma Tre

2015

Reggio Emilia, “La linea continua. Disegni dei Musei Civici da Lelio Orsi a Omar Galliani”, Musei Civici
Milano, “Omar Galliani. Il disegno nell’acqua”, Conca dell’Incoronata, site specific
Milano, “Omar Galliani. Il disegno nell’acqua”, Acquario Civico, allestimento di Mario Botta
Bondo TN, “In luce e ombre. Omar Galliani”, antica Chiesa di San Barnaba
La Spezia, “Omar Galliani… a Oriente”, CAMeC
Ghiffa, “Omar Galliani. Altri segni per nuovi sogni”, Brunitoio
Cannobio, “Omar Galliani. Sui tuoi passi”, Palazzo Parasi
Pescara, “Omar Galliani”, Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna
Bologna, “Omar Galliani – Croquis de voyage”, Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti

2014

Gstaad, Svizzera “Nuovi Mantra” aBel-Air Fine Art Gallery
Foligno, “Berenice”, CIAC Museo d’Arte Moderna
Corciano PG, “Omar Galliani. Peruginesca”, Chiesa Museo di San Francesco (a cura di Massimo Duranti)
Grizzana Morandi BO, “Galliani incontra Morandi”, Casa Studio Giorgio Morandi, fienili del Campiaro
Torino, “L’opera al nero. Omar Galliani”, GAM, (a cura di Danilo Eccher)
Lecce, Omar Galliani. “Legàmi”, MUST, (a cura di Toti Carpentieri)

2013

Mosca, “Mantra by Omar Galliani”, K35 Art Gallery
Salerno, “Vis à vis, Omar Galliani e Michelangelo Galliani”, Galleria Paola Verrengia
Castelbellino AN, “Omar Galliani. Dal Cassetto dei miei disegni”, Museo Civico Villa Coppetti
Venezia, “The Dream of Eurasia. 987 Testimonials. The Italian Attitude”, Evento collaterale della 55° Biennale d’arte, Palazzo Barbarigo Minotto
Venezia, “Il sogno della Principessa Lyu Ji al Florian”, Temporanea, XII edizione, Sala Cinese del Caffè Florian,
con una poesia inedita di Roberto Mussapi
Mosca, “Face and Soul”, Art Gallery K35, Museo Storico Statale, 48 volti femminili russi raccolti in un’unica grande installazione
Reggio Emilia, “Liberate gli angeli”, Galleria Bonioni Arte
Bologna, “Le declinazioni del Disegno fra Oriente e Occidente”, Bonioni Arte, Arte Fiera 2013

2012

Reggio Emilia, “Le stanze del disegno”, Bonioni Arte, Fiere di Reggio
Gallarate, Milano, “Omar Galliani-Alessandro Busci, Un passaggio di generazione”, Museo Maga, (a cura di Flavio Caroli)
Santiago del Cile, Cile, “Nocturno”, Centro Cultural Palacio La Moneda
Falconara, “Omar Galliani, Ancora brevi voli”, CART
Pechino, Cina, “The Male, The Female, the Sacred. Omar Galliani in Dialogue with drawing tradition”,CAFA Art Museum, (a cura di Manuela Lietti e Wang Huangsheng)
Torre del Lago Puccini, Grande Disegno Italiano, 58° Puccini Festival
Bergamo, Omar Galliani, Il Rosso a parte, Studio Vigato
Castelfiorentino, Firenze, “Passioni. Omar Galliani incontra Benozzo Gozzoli”, Museo Be.Go e Oratorio di San Carlo
Roma, “OMAR, ROMA, AMOR”, Museo Bilotti, (a cura di Gabriele Simongini)
Punta del Este, Uruguay, “Nocturno”, Fondazione Atcjuguarry
Montevideo, Uruguay,“Nocturno”, Museo d’arte Moderna
Carrara, “D’après Canova.Omar Galliani, opere 1977-1980”, Palazzo Binelli, (a cura di Lucilla Meloni)

2011

Milano, “Bellini, Botticelli, Pollaiolo. Capolavori s/velati da Omar Galliani”; Museo Poldi Pezzoli, (a cura di Lóránd Hegyi, Fiorella Minervino, Annalisa Zanni)
Seoul, Corea, “Omar Galliani,Seoul’s Soul”MuseumofArt Seoul National University MOA, (a cura di Lóránd Hegyi, Hyung Min Chung e Lucio Izzo)
Cairo, Egitto, “Muse. Omar Galliani e Essam Marouf”,NationalMuseumof Modern Art, (a cura di Marinù Paduano)
Padova, “Omar Galliani. Dal codice degli angeli”, Museo Diocesano, (a cura di Andrea Nante)
Venezia, Biennale d’arte, “The other side of Russia”, Palazzo Barbarigo Minotto, 54° Biennale d’arte
Mosca, “The other side ofRussia”, Galleria K35, IV Biennale d’arte contemporanea
Pechino, Cina, “Diario Cinese”, Istituto Italiano di Cultura di Pechino
Tianjin, Cina, “Diario Cinese”, Centro culturale del Quartiere Italiano
Rosario e San Juan, Argentina, ““Nocturno”, Museo di Arte Contemporanea

2010

Alessandria, “Omar Galliani, Oltre le righe al di là del segno”, Galleria Soave
Lucca, “Le Pareti Di-segno”, Lu.C.C.A. Museo
Roma, “Il disegno è in scena”, Teatro India
Bogotà, Colombia, “21 debuios para una noche en Bogotà, Istituto di cultura italiana
Buenos Aires, Argentina, “Nocturno”, Museo Borges, (a cura di Alessandro Romanini e Maurizio Vanni)
Saint’Etienne, Francia, “Dans mon tiroir à dessins”, Museo di Arte Moderna, (a cura di Lóránd Hegyi)
Madonna di Campiglio, “Omar Galliani”, Campiglio Arte
Loro Ciuffenna, “Omar Galliani. Confronti in bianco e nero”, Centro espositivo la Filanda
Siracusa, “La notte dei Santi. Omar Galliani e Michelangelo Galliani”, Galleria Civica

2009

Francavilla al Mare (Chieti), “Sguardi”, Museo Michetti.
Shangai (Cina), “Far away from Xian”, Shangeye Gallery.
Mosca (Russia), “La Figlia era Nuda”, K35 Artgallery.
Venezia, “Santa Apollonia, Omar Galliani e qualche dente di Andy Warhol”, Museo Diocesano.
Saint Paul de Vence (Francia), “…lento ritorno”, Angle Art gallery.
Lucca, “Dalle stanze dei miei disegni”, Museo Nazionale di Villa Guinigi-Villa Bottini.
Bruxelles (Belgio), “Hedendaagse religieuze kunst”.

2008

“Nel segno del Correggio, land art drawing”, Correggio, Correggio Art Home, Vienna (Austria) Istituto Italiano di Cultura.
Firenze, “Notturno”, Uffizi, Gabinetto Disegni e Stampe.
Damasco (Siria), “Veli-Velature”, Museo Nazionale Archeologico; Ancona, Mole Vanvitelliana; Lodi, zero.otto arte contemporanea.

2007

Hong Kong (Cina), “Omar Galliani: Great Italian Drawing”, Shoeni Art Gallery.
Rabat (Marocco), “Disegni dal deserto dei sogni”, Museo Hassan.
Moggio Udinese, “Nuovi fiori nuovi santi”, Torre Medievale.

2006

“Omar Galliani. Disegno Italiano- China Tour”: Shangai, Urban Planning Exhibition Center; Chengdu, Sichuan Art Museum; Suzhou, Museum of Fine Art; Jinan, Shandong art Museum; Dalian (Cina), Dalian Art Exhibition Hall; Xian, Shanxi Museum of Fine art; Wuhan, Gallery of Fine Arts of the Wuhan Academy; Hangzhou, Museum of Fine art.

Caracas (Venezuela), “Disegnarsi”, Università e Museo d’Arte Moderna.
Settimo Torinese, “Le articolazioni del disegno”, La Giardinera.
Foligno, “Omar Galliani. Giornate dantesche”, Palazzo Trinci.

2005

Torino, “Grande disegno italiano”, Archivio di Stato e Biblioteca Reale.
Milano, “La Figlia era Nuda”, Spazio Mazzotta.
Reggio Emilia, “Nuove Anatomie”, Palazzo Magnani.
Guadalajara (Messico), “Nuovi Fiori, Nuovi Santi”, Museo de Arte Contemporáneo Città del Messico (Messico), Fondazione Olmedo Patiño Cuernavaca (Messico), Museo de Arte Contemporáneo.
Lubiana (Slovenia), “Italianska risba/Disegno italiano, Galleria Civica.
Reggio Emilia, “Per vedere le ombre e i colori”, Galleria 2000&Novecento

2004

Torino, “Di perle e di seta”, Galleria Carlina.Carrara, “Madre Terra”, Palazzo Binelli.
Palmanova, “Di polvere, perle e seta”, Polveriera napoleonica.
Salerno, “Soltanto rose”, Complesso di Santa Sofia, Galleria Paola Verrengia.
Rotterdam, “Open your Eyes”, Galerie Beukers.
Reggio Emilia, “Nuove Anatomie”, Palazzo Magnani.

2003

Milano, “Nuove anatomie”, Spazio Consolo, Marella Arte Contemporanea.
Vienna, Galerie Hernsthilger.
Montechiarugolo (Parma), “A-R andata e ritorno”, Palazzo Civico.
Ascoli Piceno, “Disegnata”, Galleria d’Arte Contemporanea Osvaldo Licini.
Carrara, “Sotto la pelle del disegno”, Palazzo Binelli.

2002

Milano, “Se non apri gli occhi”, Marella Arte Contemporanea.
Foligno, “Bellezza, Biologia, Bionica”, Palazzo Trinci.
Colonia, Galleria Binz &Kramer.
Vienna, “Disegnata”, Galerie Ernst Hilger.
Salerno, Galleria Verrengia.
Pietrasanta, Cardelli e Fontana.

2001

Reggio Emilia, “Grande disegno siamese”, Galleria 2000&Novecento.
Alessandria, Galleria Graziano Vigato.
Colonia, Galerie Binz & Kramer.
Milano, Galleria Forni.
Lisbona, “Oltre il viaggio”, Sociedade Nacional De Belas Artes.
Roma, “Mantra”, Farnesina.

2000

Pechino, “Aurea”, Museum of the Central Academy of Fine Arts.
Canton, Guandong Museum of Art.
Trevi, “Idilio”, Trevi Flash Art Museum.
Arceto (Reggio Emilia), “Attraverso un foglio”, Castello Vescovile.
Lisbona, “Turning Point”, Galleria d’Arte Contemporanea di Palácio Foz, curata da Lucrezia De Domizio Durini.
Pechino, “Ancora nuove stelle”, Museum of the Central Academy of Fine Arts; Canton, Museum of Art.
Sarzana, “Dall’alba al tramonto”, Fortezza Firmafede.
Reggio Emilia, Chiostri di San Domenico.

1999

Napoli, “Sette mantra per Laura e un vulcano”, Casina Pompeiana della Villa Comunale.
Viadana, Galleria Civica d’Arte Contemporanea A. Bedoli.
Foggia, “Mantra”, Paolo Erbetta Arte Contemporanea.
Solaro (Milano), “Immagini sospese”, Villa Borromeo, Oratorio SS. Ambrogio e Caterina.
Pietrasanta, “Altri disegni”, Spirale Arte Contemporanea.
Ancona, “Premio Marche”, Biennale d’Arte Contemporanea, Mole Vanvitelliana.
Genova, Rinaldo Rotta.
Bolognano (Pescara), “La casa di Lucrezia”.

1998

New York, “Feminine Countenances”, New York University, (galleria Cardelli & Fontana Arte Contemporanea). Macerata, Pio Monti.
Gazoldo degli Ippoliti (Mantova), Museo d’arte Moderna.
Treviso, Galleria del Liceo Artistico.
Siracusa, Galleria Civica d’Arte Contemporanea.
Trieste, Edoardo Paticchio Artecontemporanea.
Giugliano (Napoli), “Silentium”, ex Chiesa delle Concezioniste.

1997

Sarnico (Brescia), Marella Arte Contemporanea.
Roma, “Disegno”, Camera dei Deputati, sede espositiva di Vicolo Valdina.
Norcia, “Il nuovo sipario del teatro”, Teatro Civico.
Sarzana, Cardelli e Fontana Arte Contemporanea.
Litomysl (Repubblica Ceca), Museum a Galerie.
Poggio San Marcello (Ancona), XXV Ginestra d’oro del Conero, Chiesa di Santa Lucia.
Milano, Studio Gastaldelli.
Reggio Emilia, “Assunta”, Battistero.
Piacenza, Museo Diocesano.
Roma, Arte Contemporanea Marazzani Visconti Terzi.
Giugliano (Napoli), Umberto di Marino Arte Contemporanea.

1996

Porto Venere, Castello Doria.
Tivoli, Museo di Villa Adriana.
Milano, Bianca Pilat Arte Contemporanea.

1995

Pescara, Studio Calcografico Urbino.
Milano, Studio Gastaldelli.
Trieste, Edoardo Paticchio Artecontemporanea.
Bologna, Galleria d’Arte Moderna.
Parma, Galleria Niccoli.
Sarnico (Brescia), Marella Arte Contemporanea.

1994

Philadelphia, Marian Locks Gallery.
Milano, Spazio Krizia, personale curata da Muni Sassoli De Smecchia.
Torino, Attualissima.
Torino, Spazio Immagine.
Fano, Galleria d’Arte Contemporanea, Chiesa di Sant’Arcangelo.
Fano, Galleria Astuni.
San José (Costarica), Museo d’Arte Contemporanea.
Pescara, ciclo di affreschi, Cassa di Risparmio CARIPE. Introduzione

1993

Alessandria, Graziano Vigato.
Roma, “Disegno”, Ridotto del Teatro Argentina.
Rimini, Museo d’Arte Moderna e Contemporanea.
Reggio Emilia, Palazzo Ruini.
Reggio Emilia, Galleria Galaverni.
Roma, Cleto Polcina Arte Contemporanea.
Bologna, Galleria l’Ariete.
Alessandria, Graziano Vigato.

1992

Modena, Museo d’Arte Moderna e Contemporanea.
Valencia, Pascual Lucas.
Urbino, Palazzo Ducale.
Norcia, “Luci e santi”, Palazzo Comunale.

1991

Perugia, Accademia di Belle Arti, Sala dei Notari, Rocca Paolina.
Reggio Emilia, “Il nuovo Sipario”, Sala del Ridotto, Teatro Municipale “Romolo Valli”.
Reggio Emilia, Musei Civici.
Pescara, Niccoli Arte Contemporanea.
Foligno, “Se”, Abbazia di Sassovivo.

1990

Parigi, Galerie Barbaro et Cie.
Ravenna, Pinacoteca Comunale, Santa Maria delle Croci.
Filadelfia, Marian Locks Gallery.
Foligno, Abbazia di Sassovivo.
Alessandria, Graziano Vigato.

1989

Parma, Galleria Niccoli.
Amburgo, Forum.
Los Angeles, Firenze, Paolo Gentili Arte Contemporanea.

1988

Prato, Palazzo Novellucci.
Zurigo, Forum.
Finale Ligure, Galleria Valente.
Rimini, Civici Musei.
San Polo d’Enza (Reggio Emilia), Galleria La Scaletta.
Filadelfia, Marian Locks Gallery.
Milano, Enrico Gariboldi.
Cesena, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea.

1987

Aosta, Tour Fromage.
Colonia, Art Cologne 21.
Parigi, Cleto Polcina Arte Moderna.

1986

Torino, Gianfranco Zani.
Roma, Cleto Polcina Arte Moderna.

1985

New York, Arnold Herstand Gallery.
Reggio Emilia, Musei Civici.
Bologna, Studio Cristofori.

1984

Roma, Studio 2C.
Alessandria, Galleria G.Vigato.

1983

Alessandria, Galleria G.Vigato.
Bologna, Galleria Studio G7.
Londra, Lewis Johnstone Gallery.
Torino, Galleria Weber.

1982

Bologna, Galleria Studio G7.
Padova, Stevens Arte Contemporanea.
Milano, Artra Studio.
Londra, Lewis Johnstone Gallery.

1981

Roma, Galleria La Salita.
Alessandria Galleria G.Vigato.
Milano, Artra Studio.
Napoli, Castel Sant’Elmo.

1980

Roma, Galleria Primo Piano.
Rimini, Studio T/T.
Rimini, Palazzo dell’Arengo.
Bologna, Galleria Studio G7.
Siracusa, Museo Archeologico e Fonte Aretusa.
Anversa, Internationaal Cultureel Centrum.
Mantova, Galleria Corraini.

1979

Livorno, Galleria Peccolo.
Basilea, Galerie Drehscheibe.
Genova, Galleria Forma.

1977

Bologna, Galleria Studio G7, presentato da Giovanni Maria Accame.