A.MO.RE

A.MO.RE.

Arte tra Modena e Reggio Emilia

Radium Artis, San Martino in Rio

5 dicembre 2015 – 31 gennaio 2016

San Martino in Rio, equidistante tra Modena e Reggio Emilia, diventa, dal 5 dicembre 2015 al 31 gennaio 2016, il luogo d’incontro in cui artisti delle due realtà territoriali contigue dialogano tra di loro, in ideale prosecuzione di quegli scambi di esperienze e di quei rapporti personali che furono particolarmente fervidi nei decenni dell’immediato dopoguerra, e che coinvolsero, tra gli altri, alcuni degli stessi protagonisti della mostra che ora la Galleria Radium Artis (via don Pasquino Borghi, 1/a) promuove per ricordare questa complessa vicenda culturale. Tale iniziativa che sarà inaugurata sabato 5 dicembre alle ore 17,30, non soltanto è animata dai fili che legano tra di loro Modena e Reggio Emilia, città in perenne competizione nell’immaginario popolare, ma in verità unite da comuni tensioni ideali e desideri di inoltrarsi nell’esplorazione del nuovo, ma anche da altri legami, come, ad esempio, quelli esistenti tra il Comune reggiano che ora ospita la mostra e Pietrasanta (ove Angela Lazzaretti, animatrice della Radium Artis, ha tenuto anche la scorsa estate alcune esposizioni), i quali si richiamano, entrambi, allo stesso patrono, San Martino.

La Galleria presenta una ricca selezione di opere di vari artisti, modenesi e reggiani: Davide Benati (Reggio Emilia, 1949), Andrea Chiesi (Modena, 1966), Carlo Cremaschi (Modena, 1943), Giuliano Della Casa (Modena, 1942), Fausto De Nisco (Sassuolo, 1951), Omar Galliani (Montecchio Emilia, 1954), Marco Gerra (Reggio Emilia, 1925-2000), Franco Guerzoni (Modena, 1948), Marino Iotti (Reggio Emilia, 1954), Carlo Mastronardi (Prepotto, Udine, 1940), Bruno Olivi (Reggio Emilia, 1926), Graziano Pompili (Fiume, 1943), Gianni Ruspaggiari (Reggio Emilia, 1935), Nani Tedeschi (Cadelbosco di Sopra, 1939), Wainer Vaccari (Modena, 1949), Wal (Quattro Castella, 1949). Diverse sono le generazioni impegnate in un confronto ravvicinato sulle pareti della galleria, diversi sono i linguaggi adottati dai sedici artisti nel corso del loro peculiare percorso, così che idealmente la mostra rappresenta anche uno spaccato di alcune delle ricerche dipanatesi in Italia negli ultimi quarant’anni: dall’astrazione geometrica (Gerra) alle suggestioni dell’informale, declinato in varie modalità espressive e sensibilità (Olivi, Ruspaggiari, Mastronardi, Iotti), dal ritorno alla pittura dopo prime esperienze concettuali (Cremaschi, Della Casa, Vaccari) a contaminazioni tra informale e figurazione (De Nisco), dagli incanti di immagini all’acquerello contese tra sogno e realtà (Benati) a quelle che si affidano al primato del disegno, rivisitato nella tradizione (Tedeschi) o indagato nelle ambiguità e nelle tensioni del moderno (Galliani), dalla memoria delle superfici di una materia sospesa nel transito tra rovina e restauro (Guerzoni) a quella che si ricollega esplicitamente all’archeologia e alle tradizioni dell’abitare (Pompili), dall’ironia dissacratoria, pur intrisa di un persistente “stupore infantile” (Wal), alla visione ossessiva e tentacolare delle città di un tempo che verrà (Chiesi). Altrettanto varie sono le dimensioni delle opere, da piccoli, intensi “gioielli” a dipinti di grandi dimensioni: una gamma di proposte che certamente susciteranno l’interesse e l’attenzione degli appassionati dell’arte, anche in prossimità delle prossime Festività natalizie.

In galleria, nell’ ampio spazio dello studio, è  anche possibile visionare opere di: Adami, Asveri, Maglionico, Vago.

La mostra alla Radium Artis, che ha il patrocinio del Comune di San Martino in Rio, s’inaugura sabato 5 dicembre 2015, alle ore 17.30, e resterà aperta fino a domenica 31 gennaio 2016, con i seguenti orari di visita: sabato e domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30; inoltre, su appuntamento, previa telefonata al  +39 3494958166. Nel corso dell’inaugurazione è previsto anche un segno di benvenuto da parte dello sponsor dell’iniziativa, Acetaia Malagoli Daniele .

A.MO.RE.

Arte tra Modena e Reggio Emilia

Galleria Radium Artis, Via don Pasquino Borghi 1/a, San Martino in Rio (Reggio Emilia)

Tel. 0522 695132   info@radiumartis.com